Monday, June 15, 2009

Varie ed eventuali

Giorni impegnati e caldi gli attuali. Anche la pazienza sembra evaporare sotto il sole cocente, e come al solito la mia si esaurisce molto prima con gli adulti che con i bambini. Essere sposati in queste circostanze non è una delizia come dovrebbe. Aspetto il fresco ...
Comunque.Venerdì è finita la scuola, dunque siamo ufficialmente homeschoolers ora. Milla ha fatto il suo saggio ( ho perso il conto, non so più quanti ne ho visti, un tormento )in un atrio piccolo afoso ed affollato, con musica altissima e genitori vocianti che sembrava di essere al mercato. Ma lei era deliziosa come al solito, nonostante tutto



Ieri pomeriggio poi abbiamo partecipato alla festa dei 5 anni di Trinity, un'amichetta del Xchè . Prima di uscire Gaia Milla e Seba sono stati sottoposti alla tortura fotografica, visto che indossavano vestiti e pantaloni realizzati da me ( vanità di vanità :)) )









Ed ecco una foto di Milla che balla il 'Ballo del qua qua ' con Arthur , sullo sfondo si notano Seba e Gaia che ballano ( non ho idea di dove fosse Leo )




Ed eccoci arrivati ad oggi. Questa mattina ho sistemato l'orto ( il mio appuntamento settimanale), ho raccolto i primi steli di lavanda in fiore ( un profumo incredibile ) e Leo ha fatto amicizia con una farfallina bianca ( sospetto sia una cavolaia ... ). Adesso Leo è via con papaF e con 'soli' 3 figli mi permetto il lusso di piazzarli in piscinetta e venire giù a bloggare ( ma adesso vado fuori a controllarli, promesso )


Ecco Seba sotto acqua


Ed ecco Gaia ( Milla non era ancora entrata ).



Un'altra settimana è iniziata. 7 anni fa dopo un sabato altrettanto caldo, passato al parco con Gaia che all'epoca aveva 26 mesi sono entrata in travaglio e sono stata ricoverata di corsa, in lacrime per aver dovuto lasciare su due piedi la mia piccolina, per la preoccupazione del cesareo, per il pensiero che i bambini erano solo di 35 settimane. Dopodomani è il compleanno di Leo e Seba. Ne sono successe di cose in sette anni.

Buona vita a tutti !

4 comments:

Sybille said...

Ciao, benvenuti nell'estate! Questo pomeriggio ho incontrato alcune amiche i cui figli frequentano la scuola pubblica. Mi hanno raccontato che da quando sono iniziate le vacanze estive i bambini (tra 10 e 14 anni) sono irrequieti e lagnosi perché non sanno cosa fare. Insomma, con questa libertá improvvisa si perdono. Poi, fra un po', torneranno normali come sempre, mi hanno raccontato, faranno l'abbonamento per la piscina pubblica e troveranno cose da fare, é cosí tutti gli anni. Ecco, io questa cosa non la conosco, i miei ragazzi sono sempre pieni di idee e progetti, il tempo non basta mai (come per l'altro é per me!). Quando ho raccontato che noi facciamo "scuola" regolarmente e non facciamo "ferie" (anche perché non abbiamo bisogno di vacanze), si sono meravigliate. Quando ho raccontato che anche mia nipote viene ogni mattina "per fare homeschooling con i cugini", dovevi vedere che strano: sí, sembra strano che ad un bambino possa piacere imparare cose nuove. Studiare e imparare é sempre visto come un sacrificio, una cosa non-bella. Invece imparare é bello! Ma é il metodo, credo, che fa la differenza...
ciao e buon giugno!

MamaF said...

Che meraviglia Sybille, spero tanto di creare qualcosa di simile per i miei piccoli. Ieri abbiamo fatto il primo passo, mio marito ha comprato un paio di libri di musica con cui speriamo di insegnare ( e di insegnarCI :) ) ai bimbi a suonare un pò di pianoforte e di flauto. Il primo passo è fatto. Adesso devo trovare il tempo per cominciare a creare materiale e spazi fisici e mentali per iniziare al più presto questa fantastica avventura :)
Ti ringrazio tanto per il tuo commento !!

Massimiliano said...

Lo sapete vero che per la musica c'è anche lo zio?

MamaF said...

Certo che lo sappiamo :) e ti ringraziamo già da adesso. E' molto importante l'accettazione e l'appoggio quando si intraprende un percorso 'differente'. Se si va oltre e viene offerta partecipazione a questo percorso, beh penso non si possa sperare di più. Grazie davvero !